Fondazione Prada

Culture and Consciousness 9 – 13 Nov 2020

Katrin Amunts

Katrin Amunts è una neuroscienziata tedesca nota per il suo lavoro di mappatura del cervello umano. Per comprendere appieno i principi organizzativi cerebrali, Amunts ha creato insieme al suo team l’atlante citoarchitettonico Jülich-Brain come base per integrare dati multi-livello e multi-scala su un cervello comune di riferimento, utilizzando tecniche computazionali a elevate prestazioni per generare modelli di cervello umano ad altissima risoluzione.

Amunts è docente di ruolo per la ricerca sul cervello, dal 2013 dirige il Cécile and Oskar Vogt Institute of Brain Research dell’Università Heinrich-Heine di Düsseldorf e l’Istituto di Neuroscienze e Medicina (INM-1) del Centro Ricerche Jülich. Dal 2016 è direttrice della ricerca scientifica del Flagship europeo Human Brain Project.

Dopo la borsa di studio post-dottorato presso il Cécile and Oskar Institute of Brain Research all’università di Düsseldorf ha fondato una nuova unità di ricerca sulla mappatura del cervello al Centro Ricerche Jülich, in Germania. Nel 2004 ha iniziato a insegnare Mappatura strutturale-funzionale del cervello, nel 2008 ha acquisito una cattedra alla Facoltà di Psichiatria, Psicoterapia e Psicosomatica della RWTH Aachen University ed è diventata direttrice dell’Istituto di Neuroscienze e Medicina (INM-1) del Centro Ricerche Jülich.

Amunts è membro del consiglio editoriale di “Brain Structure and Function” ed è stata membro del German Ethics Council 2012-2020. È portavoce del programma Decoding the Human Brain della Helmholtz Association in Germania e fra i referenti della scuola di specializzazione Max-Planck School of Cognition. Dal 2018 è membro dell’International Advisory Council Healthy Brains for Healthy Lives, Canada.